Pomerini

 

L’instancabile popolo di Pomerini è quello i cui figli nascono quasi con la zappa in mano, e che negli intervalli tra il lavoro e il raggiungimento della dimora canta instancabile la fatica e la soddisfazione. Pomerini, è senza dubbio il villaggio più vitale dell’altipiano, con il maggior numero di botteghe, un magazzino agrario, una latteria che fornisce alimento ai piccoli dell’asilo, un’associazione per lo sviluppo.

Ed ancora avvantaggiato dalla presenza di un frate, anch’esso instancabile ed inarrestabile.

Insieme al fiume in piena di nome Fra’ Paolo, ne scorrono altri due che circondano il villaggio: l’Ifuenga e il Kakalingo.

Un intero villaggio coraggioso, dedito a coltivare, alberi, mais, ed anime. A stupire maggiormente nella gente di Pomerini, come di tutto l’altipiano, la civiltà, la solennità, l’umiltà, la gratitudine al creatore.